Freelance Mom

Giacomo è nato! :)

Finalmente dopo una settimana di ospedale e una settimana di organizzazione per comprendere la nuova routine, ritorno al computer.

manine di Giacomo
Manine di Giacomo

Giacomo è nato il 5 novembre alle 7,24! Un bel bimbo grande di 4,110 kg per 53 cm. Per fortuna abbiamo fatto in fretta. E’ stato un parto veloce. Al mio arrivo in pronto soccorso ero già completamente dilatata, tutto merito del bibitone all’olio di ricino e arance. Grazie alla respirazione diaframmatica posso confermare di non aver sentito dolore durante le contrazioni (ovviamente sulla fase di espulsione è un altro discorso). Sono rimasta sempre piuttosto lucida e ho mangiato anche i biscotti tra una contrazione e l’altra.

Lui sta benissimo. Io ho avuto qualche problemino ma ho risolto tutto grazie ai medici e alle ostetriche che sono stati fantastici.

Quando ho avuto il mio piccolo in braccio:  ho cantato.

Ora siamo a casa! E’ un po’ difficile abituarsi alla nuova routine. Soprattutto durante la notte. Non esistono più otto ore di fila di puro sonno.

Tutto il tempo della giornata lo dedico a lui. Poppate, cambio pannolino, nanna, pianti e super coccole. E io che pensavo di rimettermi subito all’opera, a mala pena riesco a fare una doccia o una breve dormita.

Per il momento sto cantando alcune ninna nanne, a volte in rima inventate da me.

Purtroppo l’unico suono efficace per fare la nanna è un suono in cui non mi sono ancora specializzata: il rumore dell’aspirapolvere!!! Su consiglio di un’amica, ho trovato su Youtube il suono dell’aspirapolvere della durata di un’ora. In trenta secondi nanna assicurata! 🙂 Tutta da provare!!!

E voi, come riuscite a far addormentare i vostri bimbi?

Cosa puoi fare su questo sito? 

Freelance Mom

Nono mese di gravidanza e canto

Eccoci qui…. 🙂

A meno quattro giorni dal termine, aggiungo un veloce articolo che riguarda questo mio nono mese di gravidanza e il canto.

Ragazzi e ragazze è durissima! 🙂 Almeno per me! Il reflusso è passato, la voglia di cantare non è che sia proprio presente perché ci sono certi acciacchi che uno non augurerebbe nemmeno al suo peggior nemico. Il fatto che il reflusso se ne sia andato è una cosa fantastica, lo stomaco ha ripreso a funzionare correttamente, non c’è più bruciore in pure stile Grisù il draghetto pompiere! Era una vera rottura!

In realtà mi si sono presentati altri problemi… ad esempio il peso della pancia che sbilancia completamente il baricentro e il mio bimbo che ha deciso di stare bello alto (altro che scendere per dirigersi verso l’uscita… questo sta bene lì dov’è, credo abbia sbagliato strada!). Ah, una cosa importante il mio pupo si è già girato da due mesi e quindi è in posizione cefalica (ovvero a testa in giù) quindi durante le mie attività canore ricevo anche delle fantastiche piedate/culate nelle costole! In queste settimane ho cantato molto spesso le stesse canzoni passando dagli Edguy a Bruce Dickinson. La voce di petto è meno potente al momento, per ottenere un risultato devo veramente affaticare gli addominali  mentre sulla voce di testa vado di lusso essendo più leggera l’emissione. Il fiato è comunque sempre corto! Due rampe di scale e sono morta! 😀

In realtà la respirazione diaframmatica mi salva in caso di contrazioni. Al momento sono arrivate le famose contrazioni di Braxton Hicks, che non sono altro che delle contrazioni preparatorie al parto. Respirando profondamente e utilizzando il diaframma riesco a far diminuire la tensione e in qualche secondo la mia pancia ritorna alla normalità. Quando arriveranno quelle dolorose mi sa che non sarà la stessa cosa! Comunque vada sarà un successo! 🙂

Detto questo vi faccio un super mega salutone perché qui ogni momento è buono e vado a rilassarmi con un po’ di musica e di yoga! 🙂

Cosa puoi fare su questo sito? 

yoga e meditazione.jpg
Tagged , , , , , , , , , Leave a comment