Tecnica Vocale

3 esercizi di respirazione per il tuo riscaldamento vocale

Per cantare bene basta avere una bella voce!

No, no, mi dispiace. Anche il corpo e la mente sono coinvolti!

Ho pensato per te una sequenza di articoli che ti darà degli esercizi da poter fare immediatamente per creare le condizioni migliori per l’utilizzo della tua voce, lavorando sul corpo e la respirazione.

Seguendo la sequenza: respirazione, corpo e voce vedrai che i risultati arriveranno presto e quello che posso garantirti è una fantastica sensazione di benessere.

In questo articolo troverai 3 esercizi di respirazione che ti torneranno utili. Questi esercizi vanno fatti quotidianamente, impegnano poco tempo e sono utili per concentrarsi sulla respirazione affinché funzioni in modo corretto. Un piccolo consiglio, esegui la sequenza lontano dai pasti.

1) RELAX

Sdraiati sulla schiena e rilassati più possibile, pensa al tuo posto felice o di essere su una spiaggia ai Caraibi. Metti una mano sull’addome nella zona sotto l’ombelico. Ad ogni respiro cerca di sentire la tua pancia che si gonfia e si sgonfia, quasi come se fosse un palloncino. Cerca di lasciare altre parti del corpo immobili e senti come l’aria che entra dal naso sembra raggiunga la pancia con una velocità pazzesca. Fai entrare sempre l’aria dal naso e in fase di espirazione falla uscire dalla bocca. Quando hai capito il meccanismo inizia a contare i numeri mentalmente. Ad esempio se conti 3 inspirando quando espiri prova ad arrivare al doppio!

2) IL MANTICE

Siediti sui talloni e lascia uscire l’aria. Mentre fai uscire l’aria immagina che la tua pancia si sta svuotando. Inspira ascoltando la fascia addominale e mentre stai facendo uscire l’aria, scendi con il busto verso terra cercando di appoggiare la fronte sul pavimento. Puoi allungare le braccia di fronte a te. Rilassa il corpo. Inspira e tirati su con il busto cercando di mantenere una posizione eretta. Fai questo sali-scendi per 3 volte. Ora fermati con la fronte a terra e inizia ad emettere dei suoni di diversa altezza cercando di lasciar andare tutte le tensioni.

3) IL GATTO

Questa posizione è ben conosciuta nello yoga. Si tratta della postura del gatto con ginocchia e mani appoggiate al pavimento. Lascia entrare e uscire l’aria svuotando l’addome quando inarchi la colonna verso l’alto e fai entrare invece l’aria quando inarchi la schiena. Fai qualche ripetizione e quando sentirai che il flusso d’aria scorre fluido prova a cantare una A nella fase di espirazione.

Il tempo di esecuzione di questi esercizi varia da persona a persona e dal tempo a disposizione ovviamente. In ogni caso 20 minuti per farli in modo eccellente sono sufficienti.

Per altre fantastici spunti entra nella CANTOTECA SEGRETA! Per accedere, iscriviti alla newsletter qui!

Noi ci vediamo sul gruppo Facebook Stonati per caso  venerdì alle h. 14.00 per alcune varianti di questi esercizi! A presto!!! Ciaooo